Category: Uncategorized

Note su Geologia di un padre, di Valerio Magrelli

Valerio Magrelli – Geologia di un padre

La Balena Bianca

Magrelli geologia

di Alessandro Montagner

Nel fine settimana dal 17 al 19 ottobre 2014 si è tenuta a Treviso la prima edizione di Carta Carbone, festival letterario dedicato ad “autobiografia & dintorni”, che affiancandosi alle consolidate manifestazioni della vicina Pordenone (il Dedica Festival e PordenoneLegge) conferma una rinascita culturale del capoluogo della Marca dopo vent’anni di desertificazione leghista, come testimoniato già a fine aprile da un International Jazz Day di rilevanza davvero internazionale. I primi passi del neonato festival sono stati fermi e sicuri, sia nella scelta di ospiti di grande livello che nella collaborazione con alcune tra le migliori realtà cittadine, quali la storica libreria Canova, la Biblioteca vivente e il Treviso Comic Book Festival, di cui nel 2013 si è celebrato il decennale. Da segnalare inoltre l’inaugurazione di un concorso letterario, congiuntamente con l’editore Kellerman. Speriamo che il bebè cresca in salute, e che in futuro possa avere dei…

View original post 1,587 more words

Futuro Remoto, di Marco Candida

vibrisse, bollettino

[Il testo che segue è contenuto in un’antologia redatta in occasione del ventennale del Premio Energheia a Matera. Il titolo dell’antologia è “Futuro Remoto”. Il mio contributo è pubblicato anche su Wall Street International Magazine. Qui. mc]

Anello d’Identità

Nel mio televisore quadridimensionale oggi ho rivisto un film 4D. Non lo vedevo da una decina d’anni. Si intitola Kramer contro Kramer con Meryl Streep e Dustin Hoffman. Dieci anni fa quella storia aveva per protagonisti una coppia di coniugi trentenni, ma rivedere lo stesso film oggi fa un effetto abbastanza sconvolgente. Una volta con i 3D non era così. Vedevi un film in altezza lunghezza profondità ma non c’era alcuna temporalità. La scena non invecchiava col tempo. Ma col 4D quello che accade è assurdo. Il tempo restituisce l’immagine di Dustin Hoffman e Meryl Streep per come veramente sarebbero invecchiati. Senza trattamenti, creme, cure. Dustin Hoffman rachitico e secco…

View original post 858 more words